Il sito del Dottor. Carlo Silviani
Medico Veterinario diplomato presso la Scuola Superiore Internazionale di Medicina Veterinaria Omeopatica "Rita Zanchi" di Cortona (Arezzo).



Essere un esponente coscienzioso e scrupoloso dell'arte del guarire vuol dire non sostituire mai l'ipotesi all'osservazione; vuol dire non dare per conosciuto,nè del tutto nè in parte un dato caso di malattia, il cui trattamento ci sia stato affidato, prima di averne analizzato il più accuratamente possibile tutte le manifestazioni.
(S.Hanneman.)

Questa preziosa indicazione, permette anche al neofita di applicare il metodo omeopatico, nelle diverse specie animali, con risultati e notevole gratificazione.

In questi ultimi anni, grande interesse è rivolto alla medicina omeopatica in campo veterinario, in esito al recente regolamento CEE sulle produzioni biologiche, residui farmacologici,impatto ambientale, economia di gestione aziendale in termini di rese e produttività.

Non da meno, sotto un profilo squisitamente applicativo, l'impiego dell'omeopatia, permette al clinico di valorizzare la sua accuratezza di indagine, sviluppando virtù davvero insospettabili.

Chiunque avvicinandosi a tale metodologia potrà verificare nell'applicazione della stessa un arricchimento personale costante, tale da poterla definire, come un vero e proprio "ricostituente" energetico professionale.

Le molteplici possibilità di impiego sia nel campo degli animali d'affezione che zootecnici, danno modo di confermare quanto detto con livelli di risultati terapeutici diversi, relazionabili al proprio livello di approfondimento e conoscenza.


Consigli da internet:

Stefania ha chiesto:

Ho una gattina di circa 5 anni (trovatella) affetta da epilessia. Da 4 anni in cura con il Depakin. E' molto affettuosa, ma sempre tesa e spaventata, è l'ombra di suo "fratello" (altro trovatello di 9 anni) e mia, è possibile renderla più tranquilla con composti omeopatici e/o fiori di bach? Potete consigliarmi un veterinario omeopatico in Milano? Grazie mille!

Risposta:

Gentile Sig.ra Canu, per curare la sua gattina deve essere seguita, le posso indicare in Milano il Dott. Carlo Silviani. Se crede mi tenga informato. Cordiali Saluti! Dottor Franco Del Francia.

Da Banca Del Sangue.it il Dottor. Franco Del Francia risponde alla Signora Stefania Canu

Gianni ha chiesto:

Buongiorno, ho un cucciolo di Golden Retriever di 3 mesi e per il momento ha solo un testicolo. Cosa posso fare per favorire la discesa del secondo? Grazie in anticipo!

Risposta:

Buongiorno Signor Ruel, sarebbe meglio rivolgersi ad un veterinario omeopatico. A Milano può rivolgersi al veterinario omeopaticoDott. Carlo Silviani. Cordiali Saluti! Dottor Franco Del Francia.

Da Banca Del Sangue.it il Dottor. Franco Del Francia risponde alla Signor Gianni Ruel